Pasqua

30 gen 2010

La Torta della Sposa


Negli anni sessanta o giù di lì, dalle mie parti si usava preparare il pranzo di nozze in casa.
Bellissima usanza.

Tutti si davano da fare, parenti e amici degli sposi, nel preparare il pranzo per il giorno più bello della vita.
Il menù era il classico : affettati misti con sottaceti fatti in casa, marubini ai tre bordi, bolliti vari ecc.. e per finire questa torta, la cui ricetta ho conservato nel mio quaderno sgualcito, dove , ho già avuto modo di dire, tengo le ricette più care, perché per un'errata convinzione?il loro posto é proprio lì.

Ingredienti
250 g di burro
450 g di zucchero
6 uova
350 g di farina
150 g di fecola di patate
4 cucchiaini di lievito
1/2 cucchiaino di sale
6 cucchiai di latte
1 bustina di zucchero vanigliato
zucchero al velo

Procedimento
Montate a crema il burro, aggiungendo lentamente lo zucchero.
Unite, uno alla volta i rossi d'uovo e 2 bianchi , non montati a neve, e la bustina di zucchero vanigliato.
Setacciate la farina con la fecola, il lievito ed il sale.
Aggiungete questi ingredienti alla prima miscela, alternando con 6 cucchiai di latte. Incorporate i restanti 4 bianchi montati a neve, molto delicatamente.
Cuocete in uno stampo largo con il buco a 170° per un'ora circa.

Che buona, si scioglie in bocca. Volendo si può farcire, ma a mio avviso, molto meglio gustarla così; non ho mai fatto alcuna variante, però se qualcuna vuol provare...
Tutti i consigli sono ben accetti.

24 commenti:

Simoncina ha detto...

Molto semplice, ma carica di emozioni direi! adoro le tradizioni! ^_^

NUVOLETTA ha detto...

Bella torta! Si può prendere una fettina?

Roberta ha detto...

che belli questi ricordi! e la torta è profumata come quegli anni meravigliosi che non ho potuto vivere :)

germana ha detto...

@Simoncia: sono d'accordissimo
@Nuvi: anche due
@Roberta: ero piccola, ma quegli anni meravigliosi me li ricordo molto bene.
baci baci

michela ha detto...

Che belle usanze!!
che sono i marubini?
non li conosco proprio..mai sentiti nominare.
:-)
ciao carissima.

Federica ha detto...

wow che meraviglia!!! ti rubo una fetta!

germana ha detto...

@Michela: i marubini sono dei ravioli cremonesi e la ricetta la trovi nel mio blog alla voce:pasta ripiena
@Federica: quante ne vuoi
baci baci

manuela e silvia ha detto...

Che buona questa torta: come una sposa..semplice e delicata! perfetta quindi, senza aggiunte!!
un bacione

chabb ha detto...

Che meraviglia deve essere sublime.
Ciao !!

Clementina ha detto...

Ma che bella alta mi prendo la ricetta non si sa mai.... aahahah Clementina

Ale ha detto...

che torta romantica, magari per S. valentino la ripropongo ! grazie

Ale ha detto...

che torta romantica, magari per S. valentino la ripropongo ! grazie

Claudia ha detto...

Ma dai... che bella la torta della sposa!!!! Una bella tradizione del passato!!! Buon inizio settimana!!! .-)

germana ha detto...

che bella e buona questa torta, deve essere sofficissima!me la segno così al più presto la provo

Alessia ha detto...

Ciao Germana, un passaggio veloce solo per dirti che sono riuscita a finire il ricettario della raccolta funghi, lo puoi scaricare da questo post:
http://timoemaggiorana.blogspot.com/2010/01/il-ricettario-della-raccolta-funghi.html
ciao e grazie per aver partecipato.

germana ha detto...

@Gemelline-Chabb : grazie
@Clementina: ceeeeeeeeerto
@Ale-Claudia-Germana : grazie
@Alessia: grazie, provvedo subito.
baci baci

il sapore del verde ha detto...

Questa torta è buona e romantica così legata all'idea delle nozze, delle tradizioni, della semplice genuinità che oggi abbiamo un pò perduto. Tanti complimenti per il tuo bel blog... A presto. deborah

Solema ha detto...

Buonissima, così burrosa e zuccherosa! Si mangiava meno e così ci si poteva prmettere un dolce così consolatorio!!

Lauradv ha detto...

Mi piace questa ricetta e mi piace la storia legata ad essa! Me la segno subito. Lauradv

germana ha detto...

@Deborah-Solema - Lauradv grazie
baci e buona serata

Gunther ha detto...

è simbolica ma anche tanto semplice e buona

Monella Golosa ha detto...

Adoro i piatti che nascondono i profumi e i ricordi delle tradizioni e del passato. Grazie per aver condiviso con noi questa tua ricetta e di non averla tenuta sepolta nel tuo quadernino.

Vale ha detto...

Grazie per aver condiviso questa ricetta... la farò sicuramente! un bacio!

germana ha detto...

@Gunther-Monella golosa-Vale

grazie a tutti e sono sempre felice di poter condividere le ricette del cuore con tante amiche.
Un abbraccio