Pasqua

11 gen 2009

Anitra all'arancia




Un classico!!
Questa é una ricetta che ho preso dal libro "Ricette di cucina" di Ugo Tognazzi.
Campanilismo? Sì ma anche perché era indiscutibilmente "oltre che grande attore, un cuoco impareggiabile, antesignano della divulgazione della cultura gastronomica ed anfitrione indimenticabile". Così lo ricorda il figlio Gianmarco. E come non condividere questo suo ricordo...

Ingredienti
1 anitra tagliata a pezzi (circa 1,5 kg )
1 bicchiere di vino bianco secco
il succo di due arance
un po' di rosmarino fresco
buccia a julienne
sale-pepe
un po' di brodo se necessario

Rosolare i pezzi d'anitra in un tegame da forno, senza condimento, é sufficiente il suo grasso, sfumare con il vino bianco, lasciar evaporare, aggiungere il succo di un'arancia, il rosmarino tritato, sale e pepe. Coprire con la carta stagnola ed infornare a 180°. Ci vorrà almeno un'ora e mezza di cottura.
Una volta pronta l'ho accompagnata con questa salsa che nel frattempo avevo preparato.
Ho scaldato una noce di burro con una puntina di zucchero, ho allungato con il succo dell'altra arancia, ho aggiunto la sua buccia (ovviamente solo la parte gialla) tagliata a julienne ed irrorato con un goccio di Grand Marnier.

28 commenti:

Agave ha detto...

Ciao questo piatto è molto intteressante, io non ho mai cucinato l'anitra!
Ci sono altri premi per te!
Evelin

germana ha detto...

Grazie Evelin, passo a prenderli.
L'anitra? é buona cucinata così,se vuoi provare..
ciao

cassandrina ha detto...

A mio giudizio è il massimo dell'eleganza, un sapore delicato ma di carattere, con un aroma inconfondibile.
Mia madre lo preparava servendo a parte un burro ricomposto all'arancia.
Brava Germana, hai ricominciato con un tocco di classe...chapeau!

germana ha detto...

Ma Fabiola, grazie del complimento!!!
La prossima volta, terrò presente il burro ricomposto all'arancia della tua mamma.
un bacione

La cuisinière parisienne ha detto...

Che buonaaaaaaa!!!!
Mi hai fatto venire una voglia di questo piatto :P
Domani corro all'esselunga a prendere l'anitra
Un bacione Erika

antonietta ha detto...

a me l'anitra piace da morire ma non la so cucinare ora ci provo con la tua ricetta

tittina ha detto...

ciao Germana hai iniziato alla grande è un gran bel piatto molto interessante è da provare ..buona settimana Tittina

germana ha detto...

@Erika, vai tranquilla, tra l'altro all'Esselunga la carne é buona ed il prezzo anche.
@Ok Antonietta, sappimi dire se ti é piaciuta.
@Tittina grazie e buona settimana anche a te.
Bacioni

Caty ha detto...

ogni volta che ho provato non mi è venuto saporito , proverò coi tuoi segreti , grazie. buona settimana

Milù ha detto...

L'anitra all'arancia è un piatto sublime, brava Germana ad avercelo proposto. Un abbraccioli

germana ha detto...

Un grosso bacio anche a Caty e Milù
Buona settimana

Claudia ha detto...

Mmmmmm ma sembra ottima.. sai che non ho mai mangiato l'anatra in vita mia????Un bacione..

sorbyy ha detto...

Che buona!!!
L'ho fatta una sola volta, purtroppo le anatre abitano raramente nel mio frigo ciao

manu e silvia ha detto...

sarà anche un piatto classico, ma a noi piace davvero moltissimo!!!
un bacione

manu e silvia ha detto...

sarà anche un piatto classico, ma a noi piace davvero moltissimo!!!
un bacione

germana ha detto...

@Claudia, almeno una volta vale la pena di assaggiarla
@Maria, riprova..
@gemelline? Wow abbiamo gli stessi gusti!!!

Un abbraccio e buona giornate a tutte

michela ha detto...

ehi lo sai che non mi ero nemmeno accorta che avevi avuto problemi?
Volevo proprio scriverti oggi..perchè ho cominciato appena a guardarmi di nuovo intorno.
Tutto risolto?

germana ha detto...

Tutto a posto Michela, grazie.
buona giornata

Camomilla ha detto...

Ciao Germana!
Davvero interessante questa ricetta d'autore, non sapevo che Ugo Tognazzi fosse anche un grande cuoco oltre ad essere un attore famossissimo... Non si finisce mai di imparare!
Un bacione!

germana ha detto...

@Ciao Camomilla, da "buona vicina" di Tognazzi conoscevo molto bene la sua bravura in cucina.
Un bacione

Maurina ha detto...

Germana, che buone cosette che hai preparato! Come al solito i miei complimenti. Un bacione grosso ed un ringraziamento enorme per i bei premi che mi hai passato. Provvedo appena possibile al ritiro, sicuramente non appena la linea internet avra' finito di fare le bizze!

germana ha detto...

Bentornata Maurina, eccoci pronte con le mani in pasta.
un bacio

Un mare di fantasia ha detto...

Questa è un'altra ricetta che devo assolutamente provare. Devo ringraziarti per la tua "pasta matta", durante le feste mi è stata di grande aiuto e mi è sempre riuscita. E grazie per le tue visite..Salutoni Rosanna

germana ha detto...

Grazie Rosanna un bacione e buona notte

tittina ha detto...

buongiorno, ti è arrivata la dispensa?...ciao Tittina

germana ha detto...

@ciao Tittina, sì grazie tutto a posto.
un bacione

soleluna ha detto...

Ben tornata nel mondo dei blog...mi spiace tantissimo che il pc ti abbia lasciato per un periodo così lungo...chissa quante gustose ricettine ti sei preparata intanto....l'anitra all'arancio è un piatto favoloso brava come sempre ciao

germana ha detto...

Grazie Luisa, ho proprio bisogno del vostro sostegno.
Ma la colpa é mia, che mi sono fidata troppo del PC, sperando che non mi avrebbe mai tradita..
Sto ricostruendo tutto, e che mi serva di lezione.
Alla mia età non ho ancora capito che fidarsi é bene ma...
un bacione