Pasqua

04 mar 2009

Fegato in umido



Mi piace sperimentare le ricette di altre regioni, come il classico fegato alla veneziana.
Però sono sempre tentata di aggiungerci del mio, magari sbagliando, però come ho detto più volte é più forte di me, allora non potevo chiamare la ricetta fegato alla veneziana, ho preso solo lo spunto e l'ho cucinato così:

Ingredienti
400 g di fegato
2 cucchiai di olio evo
una noce di strutto
1 cipolla grande
sale-pepe
un goccio di aceto

Ho eliminato tutti le parti grigiastre del fegato e l'ho tagliato a fettine sottili di circa 3-4 millimetri. Ho tagliato la cipolla sottile e fatta appassire nell'olio caldo per 7-8 minuti. Quindi l'ho tolta dal tegame ed ho aggiunto la noce di strutto. Quando questo comincia a sfrigolare ho unito il fegato e fatto cuocere 5 minuti. Ho unito poi il sale, il pepe , la cipolla e lasciato sul fuoco un paio di minuti, sfumato con un goccio d'aceto ed impiattato bello caldo.Con una buona polenta, é un piatto adatto a queste giornate un po' uggiose di quest'inverno che non se ne vuole andare.


23 commenti:

Claudia ha detto...

A me piace tanto il fegato.. questo è un classico.. ma l'aggiunta dell'aceto m'è piaciuta!!!! Prova a sperimentare il fegato al vino rosso che afccio io.. guarda è un'autentica delizia.. trovi la ricetta nel mio blog :-))) bacioni

germana ha detto...

Grazie Claudia,la prossima occasione lo proverò senz'altro come dici tu.
Bacioni

soleluna ha detto...

Buon pomeriggio! Piove anche da te?
Personalmente non amo molto il fegato...ma l'aggiunta dell'aceto mi ispira chissà che provi... ciao Luisa

manu e silvia ha detto...

Grazie Germana: non sempre abbiamo volgia di preparare il fegato alla veneziana..ma di ricette per questa carne se ne trovano gran poche!
questa è ottima...e sicuramente ce la copiamo!!
un bacione

Solema ha detto...

Se la cipolla piace,prova a mettere lo stesso peso del fegato.Parola di friulana, nata da genitori Veneti.Baci

Maurina ha detto...

L'ho fatto domenica sera il fegato con le cipolle. Fegatini di pollo pero', che sono gli unici che mangio... Buono.

germana ha detto...

@Ciao Luisa, buon pomeriggio anche a te, qui diluviaaaa
@Grazie gemelline copiate copiate
@Solema, grazie mille del consiglio proverò sicuramente.
@Maurina anche i fegatini di pollo sono molto buoni.
baci a tutte

Daniela ha detto...

Io invece il fegato non lo cucino quasi mai...
ma la tua ricetta mi tenta...
proverò!
baci

germana ha detto...

@Daniela grazie della fiducia.
un bacione

Mirtilla ha detto...

io mangio solo cosi il fegato,e come lo prepara mamma mia..

germana ha detto...

@Mirtilla grazie
@Solema adesso di riconosco cara Ultima.
baci

Caty ha detto...

cara germana , io l'ho sempre cucinato così e l'ho sempre chiamato alla veneziana ( solo non uso lo strutto ) , dici che sbaglio? L'aceto lo metto per apassire le cipolle .ma !!un abbraccio

germana ha detto...

@ Ciao Caty,varie sono le ricette che si "spacciano" per "fegato alla veneziana" bisognerebbe sentire il parere di qualche veneziana doc...
Però anche cucinato così, alla nostra maniera, é buono.
Un bacione e buona serata

Un mare di fantasia ha detto...

Germana aiuto: scusa ma mi hanno regalato una confezione di riso nero orientale detto riso di venere (credo) e una confezione di riso indica a chicco lungo. Hai qualche idea di come cucinarli?
Ciao Rosanna

germana ha detto...

Rosanna ti ho risposto nel tuo blog.

Un mare di fantasia ha detto...

Grazie...mi sembrano anche alla mia portata. Grazie ancora Buona giornata Rosanna

soleluna ha detto...

Un salutino e buon weekend ciao Luisa

germana ha detto...

@ Luisa Un bacione e buon we anche a te

Gunther ha detto...

ha colto la mi attenzione questo fegato, una volta lo si faceva mangiare ai bambini (io lo mangio anche adesso!) è un ottima alternativa alla fettina di carne

germana ha detto...

@Gunther e se lo dici tu che fa bene, non ci rimane che crederci.
grazie

apaolal ha detto...

mhhhhhhhh quante ricette buone :-))
ripassero':-)
ciaooo
apaola

germana ha detto...

@Apaola, grazie della visita che ho già contraccambiato.
ciaooo

Rosatea ha detto...

Strutto strutto ... ma quanto è buono, molte ricette hanno proprio bisogno di questo tocco in più e non è vero che fa male, basta non farne un abuso.
Credo che ti copierò presto la ricetta.
Un bacione
Mandi