Pasqua

15 mar 2009

Pasta frolla royal



La denominazione di questa frolla non é mia sicuramente, però non so di chi sia perché ho trovato la ricetta, ancora scritta a mano nel mio quaderno "Una cucina per tutte le stagioni" (questo titolo é il mio) che ho iniziato una ventina d'anni fa. L'ho voluta provare...
E' proprio una frolla "royal", si scioglie in bocca e non si sente la mancanza delle uova.
Ingredienti
250 g di farina 00
1/2 cucchiaino di lievito
1/2 cucchiaino di sale
125 g di burro a pezzetti
100 g di zucchero
5 o 6 cucchiai di acqua gelata.
marmellata
gelatina

Miscelare la farina con il sale, il lievito e lo zucchero. Tagliate a pezzetti il burro e sfregatelo con le dita insieme alla farina. Aggiungere poi un cucchiaio alla volta l'acqua gelata fino a quando la miscela asciutta si sarà inumidita al punto di stare insieme.
Lavorare leggermente con le mani fino a quando l'impasto risulterà liscio.
Non necessita di riposo. Stendere l'impasto in una teglia per crostate e farcire con la marmellata.
Io ho usato quelle di mele cotogne che ho fatto l'autunno scorso.
Cuocere a 175° perché il mio forno é abbastanza alto, credo che 180° vada più che bene, per una ventina di minuti.
Una vola tolta dal forno ho lucidato con la gelatina di mele cotogne.

20 commenti:

Solema ha detto...

Mi ricorda un pò l'impasto della brisè o sbaglio.La torta fa voglia di provare. Ciao Solema

NUVOLETTA ha detto...

Che buona questa crostata!

germana ha detto...

@Solema, in effetti é vero, ricorda la brisé con l'aggiunta di zucchero. Chissà chi ha inventato royal.
@Nuvi : grazie
bacioni e buona serata

Sonia ha detto...

Bene o mia maestra....questa è da provare visto che oggi di uova non ne ho più!!!!
Almeno ho la colazione per domani mattina....un bacione

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Sono sempre alla ricerca di una buona frolla e pertanto questa tua ricetta me la segno subito! Buona serata Laura

dadaumpa ha detto...

Germana!!!!
molto bella la tua crostata con le decorazioni anzichè la classica griglia...
sei una garanzia!!!!
baci

Caty ha detto...

la dovrò provare , che poi a mia mamma piace fare la marmellata con le mele cotogne proprio come nella tua ricetta!buon inizio settimana

manu e silvia ha detto...

Strana questa frolla, ma dalla foto la crostata non sembra venuta niente male!!
Brava brava!
bacioni

germana ha detto...

@Sonia, grazie per la fiducia, sei sempre carina con me. Comunque se la fai sappimi dire se ti é piaciuta.
@Laura grazie, aspetto il tuo giudizio
@Dada, Caty, Gemelline un grazie di cuore anche a voi per le gentili parole.
Baci

Mirtilla ha detto...

io segno eh,che poi metto in pratica il prima possibile ;)

Claudia ha detto...

Una frolla senza uova??? ma è geniale e dalla foto non ha nulla da invidiare alla classica.. :-)))) bacioni

germana ha detto...

@Mirtilla, Claudia, sì sì prendete nota, vale la pena.
Baci

soleluna ha detto...

Buona settimana! Molto particolare la frolla senza l'uovo...come ti hanno già detto ricorda molto la brisè....comunque credo che possa andar bene anche per una crostata....buonissima anche l'orata sotto.....ciao

germana ha detto...

@Grazie Luisa, a noi é piaciuta molto.
Buona settimana e un bacione

Ross ha detto...

Anche a me piace come hai decorato la crostata, anche io cerco sempre di decorarla in modo diverso. Ti abbraccio, buona settimana.

tittina ha detto...

ciao Germana sono passata e ho copiato la ricetta del pane con la ricotta che voglio fare domani....ho trovato questa ricetta che mi piace particolarmente per l'assenza di uova...è da fare!buon inizio settimana Tittina

Francesca ha detto...

Ciao cara Germana, sarà sicuramente ottima la tua crostata!Come l'hai presentata bene, bravissima!!

germana ha detto...

@Ross un abbraccio che contraccambio di cuore.
@Tittina sono sicura che ci stupirai con il pane e la torta. Aspetto notizie.
@Francesca gentile come sempre.
Grazie e buona serata a tutte.
Baci

ASTERIX ha detto...

un salutone grandissimo dallo staff

germana ha detto...

@Grazie Asterix contraccambio il salutone