Pasqua

16 set 2008

Il mio pane quotidiano



Questo pane ricorda un po' il Biove, in effetti é una mia interpretazione della ricetta delle Simili.
Chiedo scusa se ogni tanto mi concedo delle digressioni, ma non posso fare a meno di metterci del mio.
Ingredienti
500 g di farina 00
250 g circa di acqua (aggiungerla sempre un po' per volta, perché dipende dalla farina)
1 panetto di lievito di birra fresco
20 g di strutto (ho messo un cucchiaio di olio evo)
1 cucchiaino di malto d'orzo (o zucchero)
1 cucchiaino colmo di sale.

Ho messo tutti gli ingredienti nella macchina del pane con il programma impasto.
Dividere l'impasto, che deve essere morbido, in due pagnotte che poi spianerete con il mattarello fino ad ottenere una lunga pastella larga 6 cm. Arrotolate quest'ultima tenendo le dita sui lati per impedire che si formino le punte. Mettere sul tavolo un pacco di farina, coprirlo con il lembo infarinato di un canovaccio e appoggiare un'estremità della chiocciola, sollevare il canovaccio e disporre il secondo pezzo punta contro punta. Ci vogliono due pacchi di farina da appoggiare una estremità della chiocciola, mentre l'altra estremità rimane appoggiata l'una contro l'altra in modo da evitare che lievitino per il lungo.
Devono solo lievitare in altezza. E' molto più facile da fare che da spiegare. Se avete bisogno di chiarimenti, sono qui.
Coprite e fate lievitare per 30/40 minuti (dipende dalla temperatura della casa, dall'umidità ecc) cioè fino al raddoppio . Con una spatola di plastica incidere in mezzo alle chiocciole un taglio profondo un cm e infornare a 200-210° per 25/30 minuti.

8 commenti:

mirella ha detto...

Brava Germana!!! Non sapevo avessi un tuo blog...che bello!! Sarà stravisitato da me, perchè tu sei una garanzia..un abbraccio forte
Mirella

germana ha detto...

Mirella Molfino?
Il blog l'ho postato solo da qualche giorno, é un "fai da te" e in più capendo poco di informatica questo risultato non mi soddisfa un gran che, ci sono tante cose che vorrei migliorare..

Ma che bello il tuo sito!!! anch'io non sapevo che tu avessi un sito con Rita e Eugenio L'ho visto adesso, sei proprio in buona compagnia, complimenti a tutti voi.
Grazie della visita e a
presto
un grande bacio
germana

clamilla ha detto...

Ge!!! Passa a prendere un premio da me...se hai problemi a postarlo fai un fischio!
Martina

germana ha detto...

Hai visto cara Martina che ci sono riuscita? finalmente il PC si é rimesso in riga.
E pensare che viagio a 7 mega.
grazie mille ancora del pensiero.
A presto

mirella ha detto...

Si Germana, sono mirella molfino ...cara, volevo precisare che io non ho nessun sito...figurati non ne sarei assolutamente capace ..visito e partecipo a quello del mitico Eugenio, che sarebbe felicissimo ne sono sicura di una tua visita...io aspetto un'altra tua delizia da scopiazzarti spudoratamente..a proposito ho poi realizzato la mia prima conserva ..melanzane ..appena riesco pubblico post e foto sul nostro forum ..un bacio forte
mirella

germana ha detto...

Cara Mirella sai perché ti ho detto del sito?
Ho cliccato sul tuo nome ed é uscito il blog Le nostre ricette: autori Joce-ondina22-paolar-liana-Eugenio.
Scusa il pasticcio.
Ma la sostanza non cambia...
passerò senz'altro da quelle parti.
un bacione

lella ha detto...

ciao Germana,
finalmente ho avuto un attimo per entrare nel tuo blog....
Fantastico!
io so adesso dove trovare tutte le tue ricette favolose e più che collaudate!
un abbraccio
Lella

lella ha detto...

ciao Germana,
finalmente ho avuto un attimo per entrare nel tuo blog....
Fantastico!
io so adesso dove trovare tutte le tue ricette favolose e più che collaudate!
un abbraccio
Lella