Pasqua

07 gen 2012

Gingerbread cookies con mandorle


 
Ho voluto prolungare le festività natalizie cimentandomi, per la prima volta, con questi biscotti, un classico dei paesi nordici del periodo appena passato.
La variante é che ho voluto aggiungere anche le mandorle e devo dire che non ci stanno proprio male, anzi...
La ricetta ? Non é la classica, ma ho attinto qua apportando le mie varianti

Ingredienti
420 g farina 00
100 g zucchero
120 g burro morbido
160 g miele
1 uovo
3/4 cucchiaino bicarbonato di sodio
1/4 cucchiaino sale
2 cucchiaini zenzero macinato
1 cucchiaino cannella macinata
1/4 cucchiaino noce moscata macinata
1/4 cucchiaino chiodi di garofano macinati
50 g di mandorle intere e non sbucciate

In una ciotola mescolare una parte degli ingredienti secchi : farina,  spezie,  bicarbonato,  mandorle  e  sale.
In un'altra, lavorare con le fruste,il burro con lo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso. Aggiungere l'uovo e il miele continuando a lavorare. Infine, unire poco per volta il mix di ingredienti secchi. Si dovrà ottenere  un impasto molto morbido (come una frolla montata).
Dividere il composto in due parti, avvolgere ognuna  con la pellicola trasparente e mettere a riposare in frigo per almeno 5-6 ore (meglio sarebbe prepararlo il giorno prima).
Preriscaldare il forno a 175°
Trascorso il tempo necessario, togliere dal frigo un pacchetto per volta di pasta e con il mattarello stendere una sfoglia di 4-5 mm di spessore;  io li ho ritagliati semplicemente tondi e abbastanza grossi.Porli su una teglia ricoperta di carta forno, un po' distanziati.
Cuocere in forno per circa 10 minuti. I biscotti sono cotti quando  i bordi tendono a scurire.
Sfornare subito e lasciarli raffreddare sulla placca per un paio di minuti. quindi, staccarli dalla carta forno e  metterli a raffreddare su una gratella.
 
A questo punto ho ricoperto la parte superiore  con la glassa fatta con:
200 g zucchero a velo
1 albume

 Setacciare lo zucchero a velo in una ciotola; a parte sbattere un po' l'albume con una forchetta avendo l'accortezza di aggiungerlo allo zucchero, gradatamente, fino a raggiungere la consistenza desiderata.
Ricoprire i biscotti e lasciar indurire la glassa.

13 commenti:

Claudia ha detto...

Quanto mi piacciono i docletti speziati.. certo che ogni luogo ha la sua ricetta!!!!!! questi mi sembrano ottimi.. smackkk buon w.e. :-)

Mary ha detto...

Devono essere buoni!

la belle auberge ha detto...

che bonta' i gingerbread cookies! Ottima idea quella di arricchirli con le mandorle, saranno stati ancora piu' saporiti.
un abbraccio.

MONIA ha detto...

interesante questo dolcetto...ma xche' aspettare il Natale o la Pasqua x certe delizie??? sarei capace di fare il panettone anche ad agosto!!!! ahahahah bacio!!!!

Simona Mastantuono ha detto...

ciao sono simmy di dolci peccati di gola questi biscotti e non solo questi sono splendidi..ho seminato + 1 ovunque a prestissimo simmy

Daniela ha detto...

Che meraviglia questi biscotti, complimenti Germana. Un abbraccio Daniela.

germana ferrari ha detto...

Claudia-mary-Eugenia-Monia-Simona-Daniela
Grazie ragazze, siete strepitose
Baci baci

Simona ha detto...

Adoro questi biscotti!! durante le feste ne faccio scorta!! Chissà che non mi cimenti nel farli da sola...

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao, i biscotti speziati piacciono pure a noi, e i tuoi ginger bread alle mandorle ci sembrano un'ottima idea per prolungare le feste natalizie.
baci baci

Carmine Volpe ha detto...

questa variante alle mandorle gli dà secondo sia un buon aroma che sapore

speedy70 ha detto...

Ne sono golosisisma, perfetti con le mandorle, brava Germana!!!!

Betty ha detto...

anch'io li adoro questi biscottini :-P
mi piace l'aggiunta, da provare.
buon w.e.

germana ferrari ha detto...

Grazie mille a :
Simona-Gemelline-Carmine-Speedy70-Betty
Baci baci