Pasqua

25 set 2010

Tartare di pomodori e grana



Ormai, anche per i pomodori, come per le melanzane, siamo agli sgoccioli, però in quanto a sapore offrono il massimo, ed allora perché non approfittarne per fare questa tartare?
Semplice, veloce  che appaga  i palati più esigenti ed anche quelli che stanno molto attenti alle calorie.
Insomma nulla da eccepire sul  rapporto qualità/calorie

250 g di pomodori
10 olive nere o verdi (come preferite)
olio evo
sale-pepe
basilico
limone
aceto balsamico
1 porro
scaglie di Gran  Soresina  q.b.

Procedimento:
Spellate , eliminate i semi e tagliate a cubetti i pomodori.
Metteteli in una ciotola con le olive a pezzetti, l'olio, il succo di limone,il sale, il pepe, l'aceto, ed il basilico spezzettato.  Lasciate insaporire in frigorifero.
Intanto affettate il porro a rondelle sottili e conditelo con l'olio, il limone,sale,pepe.
In un coppapasta ho messo nell'ordine: i pomodori, le rondelle di porro, il grana a scaglie e per ultimo un cucchiaio di porri tritati.

16 commenti:

giulia pignatelli ha detto...

Ma brava, un piatto che si può ancora fare nonostante l'estate sia alla fine!!

Fabiana ha detto...

Non sai che rabbia vedere il mio orto ridotto ad una landa deserta e quello dei miei vicini(tutti pensionati eh!!) ancora con intere file di pomodori!!!
Sarà che quel che non si ha si desidera....ma la voglia di un bel pomodoro fresco, maturo, caldo di sole è impellente!!!

un abbraccio, Fabi

germana ha detto...

@Giulia:grazie cara
@Fabiana: non ti crucciare, forse é meglio l'orto deserto alla pensione...
Un grande abbraccio a tutte e due e buon we

Paola ha detto...

mamma mia che tristezza. mi piaccono le verdure invernali, ma con quelle estive non ci sono paragoni, anche solo per i colori. e questo piatto ne è una bella dimostrazione.

viola ha detto...

Un piatto delizioso, leggero e con tutto il sapore dell'estate. Lo segno e lo provo.
So che mi piacerà molto.
Grazie cara.
Un abbraccio e a presto

lashqueen (italia) ha detto...

Mi piace :)

kiarina77 ha detto...

Ciao Germana! Stupendo questo piatto... molto elegante e raffinato! Chissà che figurone avrai fatto! Un bacione e buon fine settimana!

Daniela ha detto...

Un piatto da chef, ottima presentazione. Un abbraccio Daniela.

tittina ha detto...

fin che ci sono i miei pomodori dell'orto, io li mangio anche a colazione..poi aspetto il prossimo anno!!! questa èuna ricetta leggera e gustosa che si puo fare..brava Germana!!buona domenica Tittina

Claudia ha detto...

Mmmm gnamm gnammm.. mi piacciono tanto sai?? ottimo come antipasto....Baci e buona domenica :-D

manuela e silvia ha detto...

Ciao! Questa tartare è davvero una splendida idea per servire dei semplici pomodori! Saporita e ben presentata!
complimenti.
baci baci

germana ha detto...

@Paola-Viola-Lashqueen-Kiaruna-Daniela:grazie carissime e buna domenica a tutte voi
@Tittina: non c'é miglior colazione dei pomodori del proprio orto, magari ancora roridi di rugiata,,
un bacione e buona domenica anche a te,

soleluna ha detto...

Un piatto saporito e leggero, credo di avere ancora dei pomodori nell'orto la proverò di certo buona settimana Luisa

germana ha detto...

@ Luisa, chissà che buoni i pomodori del tuo orto.
Grazie e buona settimana anche a te

Gunther ha detto...

vinto dalla curiosità l'ho pravata è molto piacevole il sapore del porro saltato con il dolce del pomodoro, si è davvero piacevole

germana ha detto...

@Grazie Gunther per averla provata ed apprezzata.
Buona giornata