Pasqua

14 nov 2011

Pizza salsiccia , patate ma senza mirto




Il mirto, come dice Bonci quando spiega la sua ricetta, perché é da lì che l'ho presa, da a questa pizza un sapore strepitoso, unico . Mi dispiace non averlo trovato, però vi assicuro che é buonissima lo stesso.
Ho accorciato i tempi di lievitazione perché la volevo fare per la sera stessa, quindi anziché lasciare l'impasto 24 ore nel frigorifero, l'ho lasciato al calduccio due ore e così ho preparato la pizza in giornata.
Queste sono le mie dosi ed i miei tempi.

Ingredienti per la base
500 g di semola rimacinata di grano duro 
400 g circa di acqua
1 bustina di lievito liofilizzato
1/2 cucchiaio di sale
1 cucchiaio d'olio evo

Per la copertura
250 g di mozzarella
2 patate lesse, quelle a pasta gialla,  asciutte per gli gnocchi
poco sale fino
olio evo

Procedimento
In una ciotola impastare farina e acqua, aggiungere il lievito, l'olio e per ultimo il sale.
L'impasto deve risultare molto morbido, fare le pieghe come per la sfoglia, sul piano infarinato e vedrete che  lavorandolo, l'impasto man mano  prende consistenza,  non é più appiccicaticcio e quindi non c'é bisogno di aggiungere altra farina.
L'ho lasciato riposare coperto in una ciotola, nel forno spento un paio d'ore (fino al raddoppio).
Nel frattempo ho lessato le patate.
Trascorse le due ore, ho ripreso  l'impasto ,l'ho steso nella teglia del forno (che nel frattempo ho portato a 200°) e coperto con:
la salsiccia a bocconi, la mozzarella tritata grossolanamente, le patate passate nello schiacciapatate, cosparsa  tutta la superficie con il sale fino e un filo d'olio.
Infornare la pizza  nel piano basso  per circa 15 minuti, dopodiché portare la teglia nella parte alta del forno e terminare la cottura.

11 commenti:

Claudia ha detto...

Anche senza mirto è da paura questa pizza!!!! baci e buon lunedì .-)

Mary ha detto...

Buonissimo.

rebecca ha detto...

il procedimento di Bonci lo conosco , certo è lunghetto , ma da ottimi risultati , questa del mirto non la conoscevo , ne ho una piccola scorta portata dalla sardegna a settembre ,visto che la tua è super segno , un abbraccio
ciao Reby

LA PASTICCIONA ha detto...

mi piace molto la pizza preparata in casa e la tua è sicuramente da provare quanto prima !!
Ciao

Stefania ha detto...

Buonasera ...
mia cara signora, lei mi prende per la gola!! ed ha deciso di stupirmi con effetti speciali?!? ... scherzi a parte trovo il connubio ottimo! davvero da provare!! Grazie di deliziarci con queste ricette davvero elaborate! A presto, Stefania

germana ha detto...

Reby-La pasticciona:aspetto le vostre
Cla-Mary:graziee
@Stefania:grazie a lei della visita e dei complimenti
Baci baci

tittina ha detto...

avevo visto Bonci fare questa pizza ma non avevo preso nota della ricetta,mi copio questa tua che è strepitosa!!!!buona serata carissima Germana!!Tittina

Günther ha detto...

e come facciamo senza mirto? per questa la volta la mangiamo lo stesso ma la prossima con il mirto.
Scherzo il nome è una garanzia e si vede anche , complimenti per la ricetta

Carmine Volpe ha detto...

non avevo mai pensato a una pizza con le patate ma dall'immagine è più che invitante poi con mozzarella e salsiccia è ancora meglio

Elisabetta ha detto...

ciao,Germana^;*strepitosa questa pizza!!!ho provato una volta sola,a mettere l'impasto per pizza,in frigo come consiglia Bonci..un disastro..:(
non so cosa sia successo..:)riprovero'!!!complimenti e felice domenica,cara ;0))

germana ha detto...

@Tittina-Gunther-Carmine:grazieeee
@Elisabetta:peccato, però ritenta ne vale la pena.
Buona domenica a tuttiiiii