Pasqua

17 dic 2011

I biscottini di Natale


A volte basta poco per creare  un'atmosfera natalizia, come in questo caso, qualche stella cometa, due pini e un po' di neve et voilà...

Ingredienti
225 g di farina 00
25 g di fecola di patate
75 g di zucchero semolato
125 g di burro freddo
1 uovo
1 pizzico di sale
1/2 bustina di lievito
marmellata di arance rosse bio
zucchero al velo ed in granelli
Procedimento

Ridurre a pomata il burro appena tolto dal frigo, aggiungere lo zucchero amalgamando bene.
Unire l'uovo continuando a lavorare la crema.Poco per volta unire le farine setacciate con il sale e il lievito.
Formare una palla e lasciar riposare in frigorifero per un'ora.
Stendere una sfoglia di 3 mm di spessore e con le formine ritagliare i biscotti.
Foderare una teglia con carta forno e cuocere a 175/180° per una decina di minuti.Non devono scurire troppo.
Sfornare, passare un velo di marmellata e cospargere con zucchero a velo ed in granelli.
Semplici, ma fanno proprio Natale

PS:
Da oggi ho iniziato una nuova collaborazione con un'interessante guida on-line sulla ristorazione italiana, dove si può trovare velocemente un ristorante Roma.
Per saperne di più cliccate qui.


13 dic 2011

Rigatoni , polpettine e foglie di grana



E dopo gli gnocchi con questa seconda ricetta  partecipo alla nuova sfida di Sonia.

Per le polpettine

Mettete circa 300 g di fette di pane raffermo a bagno nel latte tiepido finché saranno bene imbevute. Strizzate il pane e passatelo al tritatutto. Aggiungete 150 g di grana padano grattugiato, un uovo e un abbondante battuto di erbe aromatiche: prezzemolo, basilico, timo, maggiorana, rosmarino, un pizzico di origano, qualche seme di finocchio, sale, pepe.Amalgamate il tutto molto bene e formate delle palline.Mettetele  in un contenitore che possa andare nel microonde.

Intanto preparate il sugo di pomodoro
350 g di pelati
2 cucchiai di olio evo
origano
sale-pepe
1 cucchiaino di zucchero
basilico

Unite in una ciotola  tutti gli ingredienti, mescolate bene, e con questo sugo coprite  le polpette.
Cuocetele coperte nel microonde per 10' a 600 WATT.
Portate a bollore una pentola con acqua salata ,e buttate i rigatoni. Trascorso il tempo di cottura  fate saltare la pasta nel sugo con le polpettine.
Cospargete con scaglie di Grana Padano e servite.

08 dic 2011

Torta di mele n.2




Per un caso fortuito, aprendo il cassetto di un comodino che giace in cantina da chissà quanto tempo,ho trovato un foglietto, di quelli volanti, scritto a mano da chissà chi,  con la ricetta di questa torta di mele. Fin qui nulla di strano, dal momento che di ricette con le mele ce ne sono a bizzeffe, ma quello che mi ha molto colpito però, é che  in calce a questo foglietto sta scritto:

"Confortatemi con le mele, perché io sono malata d'amore" frase tratta dal  Cantico dei Cantici.
 Dire che sono rimasta stupita é dir poco...

Ingredienti
250 g farina 00  Antigrumi Molino Chiavazza
50 g di fecola di patate Chiavazza
160 g di zucchero
100 g di burro Soresina
300 g di mele renette
un limone non trattato
4 uova
una bustina di lievito per dolci
un bicchierino di brandy (facoltativo)
un dl di latte
sale
un pizzico di cannella in polvere
zucchero di canna q.b.

Sbucciate e tagliate le mele  a fette sottili e uniformi; quindi  bagnatele con il succo del limone per evitare di farle annerire.In una ciotola battete con una frusta elettrica le uova, lo zucchero ed un pizzico di sale.  fino a ottenere una crema omogenea e spumosa.  Unite la farina e il lievito,  setacciati  e cominciate a lavorare gli ingredienti con una spatola. Versate il latte e il burro fuso, poco alla volta, e continuate a lavorare l'impasto, finché sarà diventato liscio e cremoso; se lo usate, incorporate anche il bicchierino di brandy. Aggiungete la scorza grattugiata del limone, e la cannella  Unite le mele all'impasto preparato e mescolate con  delicatezza per incorporarle bene; se il composto dovesse risultare troppo compatto, versate ancora un po' di latte.  
Foderate con la carta da forno bagnata e ben strizzata una teglia di 26 cm a bordi alti,  versate l’impasto e cospargere con zucchero di canna.Infornare a 180° per 30 minuti.

01 dic 2011

Peperoni ripieni di riso, finocchi....



Una verdura ripiena golosa che può benissimo sostituire il secondo.Almeno a casa mia . Inoltre l'abbinamento peperone-finocchio-salsiccia   é da provare.

Ingredienti
2 peperoni
1 finocchio
100 g di salsiccia
2 pugnetti di riso
80 g di provolone dolce Soresina
1 cipolla piccola
Pangrattato misto a grana padano, aglio, prezzemolo tritati.
½ bicchiere di vino bianco secco
4 cucchiai di passata di pomodoro
Olio evo

Preparazione
Lessare il riso in acqua bollente salata. Scottare due minuti in acqua bollente i peperoni.
In un tegame antiaderente far rosolare la salsiccia spellata e sbriciolata, aggiungere la cipolla e il finocchio tritati, sfumare con il vino bianco secco, sale, pepe e cuocere una decina di minuti.
In una ciotola condire il riso con la passata di pomodoro ed unire la salsiccia. Con il composto riempire i peperoni che nel frattempo avrete tagliato a metà e svuotati dai semi e dai filamenti.
Copritecon un velo di passata di pomodoro il fondo di una teglia da forno, adagiate i peperoni spolverateli con il pangrattato aromatizzato, conditeli con un filo d’olio ed infornate a 180° per una mezz'ora.