Pasqua

26 feb 2011

Seppioline con biete e peperoncino







Un piatto semplice, in cocotte, sì perché partecipo al contest di Imma (e chi non la conosce... é troppo brava)
TUTTO IN COCOTTE

Ingredienti per 2 persone

350 g di seppioline (ho usate quelle surgelate , già pulite)
4 cucchiai di olio evo
una manciata di prezzemolo fresco  tritato
1 spicchio d'aglio  tritato
1/2 bicchiere di vino bianco secco
un pugnetto di biete scottate in acqua bollente salata
1/2 scatola di pomodori a pezzetti
sale
pepe
un pizzico di peperoncino tritato.

Scaldare in una cocotte l'olio, unire l'aglio ed il prezzemolo tritato, dopo qualche minuto aggiungere le seppioline intere, come nel mio caso, oppure a striscioline, a seconda dei gusti.
 Insaporire qualche minuto e poi sfumare con il vino bianco.
Lasciarlo evaporare e poi aggiungere 1/2 scatola di pomodori a pezzetti,sale pepe.
Cuocere  10-15 minuti, unire le biete, spolverare con il peperoncino e continuare la cottura per altri 7-8 minuti.

21 feb 2011

Focaccia ai 7 cereali


Sto sperimentando tutti i tipi di farina dei vari mulini che trovo alla Esselunga.
Questa focaccia é stata fatta con Pane Nero: una miscela ai 7 Cereali del Molino Spadoni.
Non l'avevo mai usato prima d'ora, ma ne é valsa la pena.Un gusto eccezionale dovuto alla presenza dei semi di sesamo, segale, girasole...che danno un senso di sazietà, il che non guasta proprio per evitare una super alimentazione.

Ingredienti
500 g farina Spadoni ai 7 cereali
2 cucchiai di olio evo
12 g di sale
300 g di acqua circa
1 panetto di lievito di birra fresco (ho usato una bustina di quello liofilizzato)

 Ho messo tutti gli ingredienti nella macchina del pane, sul programma impasto (totale un'ora e mezza compresa la lievitazione,aggiungendo poco per volta l'acqua.
Ho steso poi l'impasto senza più lavorarlo, bagnandomi le mani con l'olio, su una teglia coperta di carta forno e facendo le classiche fossette con i polpastrelli delle dita, fino a bucare la pasta, perché diversamente, durante la cottura si chiuderebbero.
Cosparso la superficie con gli aghi di rosmarino e del sale grosso, e fatto lievitare ancora una mezz'ora intanto che il forno si scaldava a 200°.
Infornato per una ventina di minuti.
Alla prossima focaccia!!

17 feb 2011

Torta Frumina



La ricetta é della Paneangeli che ho modificato dovendola portare ad una festa per bambini.
Infatti l'orginale prevedeva una fialetta di aroma di rum, che ho omesso, aumentando un pochino il latte.

Ingredienti:
250 g di burro Soresina 
200 g di zucchero
4 uova
1 pizzico di sale
275 g di farina 00
125 g di Frumina Paneangeli
3/4 cucchiai di latte
1 bustina di lievito Paneangeli
Zucchero al velo.

Lavorare il burro a crema e aggiungere gradatamente lo zucchero, le uova e il sale.
Impastare a cucchiaiate la farina setacciata con la frumina, alternandovi il latte. Usare il latte sufficiente per ottenere una pasta che si stacchi pesantemente dal cucchiaio.
Unire infine il lievito setacciato.Mettere l'impasto in una tortiera di cm 24 di diametro a cerchio apribile ed infornare a 175° per 40 minuti circa.
Decorare con zucchero al velo.

13 feb 2011

Muffins cacao amaro ed arachidi






Ho fatto questi muffins a forma di cuore in occasione di S. Valentino, anche se  credo poco a queste feste dal sentore prettamente commerciale, però vi assicuro che si gustano anche gli altri giorni.
Ho trovato la ricetta su Donna Moderna, usando lo zucchero al velo anziché la glassa di cioccolato, perché secondo me sarebbero stati troppo calorici, però se qualcuno volesse provare.

Ingredienti

270 g di farina 00
2 cucchiaini di lievito per dolci
3 uova
100 g di burro
100 g di zucchero
2 cucchiai di cacao amaro
100 g di gocce di cioccolato da pasticceria
100 g di arachidi tritate
4 cucchiai di rum
10 cucchiai di latte
sale
zucchero al velo

Preparazione

Impastare 100 g di burro,con lo zucchero, unire le uova, il rum, e il latte
In un'altra terrina  mettere la farina setacciata con il lievito, un pizzico di sale , il cacao, le gocce di cioccolato e  le arachidi. Unire gli ingredienti umidi a quelli secchi.
Travasare con un cucchiaio  l'impasto negli stampi (non riempirli più di 2/3 della loro altezza) e infornare a 180° per circa 20 minuti. Trascorso questo tempo sfornare i muffins, farli raffreddare  su una gratella e cospargerli di zucchero al velo.

09 feb 2011

Polpette di lonza e mela



Vista la mia passione per le polpette, e per le  bellissime ceramiche in palio di Emile Henry,non potevo non partecipare al Contest di Ramona, con questa mia ricetta, semplice, gustosa e delicata grazie all'azzeccato abbinamento carne di maiale/ frutta, che nel mio caso é la mela.


Ingredienti:
400 g  di lonza  macinata
100 g mollica di pane
1, 5 dl di latte Soresina
1 uovo
1 mela,
½ cipolla tritata
1 pugnetto di prezzemolo tritato
pane grattugiato q.b.
olio di semi di arachidi per friggere
sale e pepe

Preparazione

Grattugiare con i fori grossi  la polpa della mela sbucciata e mescolarla con la lonza macinata .
Bagnare la mollica del pane nel latte, strizzarla molto bene ed unirla all'impasto precedente con la cipolla, il prezzemolo,l'uovo , sale e pepe .
Con un cucchiaio prelevare il composto e formare delle polpette grandi come una noce.
Passarle nel pane grattugiato e scuoterle per eliminare il pane in eccesso.
Scaldare in una padella antiaderente abbondante olio e figgere le polpette alcuni minuti per parte, facendo attenzione a non romperle nel girarle.
Quando saranno ben dorate, sgocciolarle con un mestolo forato, disporle su più fogli di carta assorbente da cucina e servire su un letto di insalata, con fettine di mela, come guarnizione.