Pasqua

22 dic 2010

Arrivo swap di Natale

Qualche giorno fa é arrivato il graditissimo pacco di Flaminia,grazie all'abbinamento fatto da Unika, del blog "I piaceri della vita".
Flaminia non ha un blog, però é così gentile che dopo averci scambiato le prime due mail, mi ha mandato quattro ricette con foto, molto interessanti  di cui 2 già pubblicate sull'altro mio blog le restanti le pubblicherò non appena  questo malessere lasciatomi dall'influenza mi darà tregua.


Comunque non vi voglio tediare con i miei malanni, e torniamo  a Flaminia.
Tutti ottimi prodotti, soprattutto l'olio  dell'Azienda Agricola Forcella che vale la pena di provare.
Un grazie di cuore va a Unika per avermi fatto conoscere Flaminia, questa super mamma romana de Roma dalla quale imparerò tantissimo dalle sue belle ricette.
Un bacione a tutti quelli che passeranno di qui unitamente a tanti cari auguri di

BUON NATALE E BUON ANNO

14 dic 2010

Crostata con farina di riso


Non so voi, ma per me é la prima volta che uso la farina di riso per fare la crostata e devo dire che l'esperimento é più che riuscito e la consiglio a chi ama la super friabilità.

Ingredienti

150 g di farina di riso
130 g di farina 00
3 tuorli
165 g di burro ammorbidito Soresina
110 g di zucchero
sale
la scorza grattugiata di 1 limone non trattato
1/2 cucchiaino di lievito vanigliato in polvere per dolci

250 g di confettura di cachi alle noci

Mescolare le farine con il lievito e impastare con il burro, lo zucchero, la scorza del limone, 1 pizzico di
sale e 3 tuorli. Formare la palla e lasciar riposare in frigo per mezz'ora.
Trascorso il tempo stendere 2/3 della pasta in uno stampo di cm 24 di diametro e ricoprire il fondo con la confettura di cachi o con quella che vi piace di più, con la pasta rimasta formare la griglia.
Infornare a 180° per 20-25 minuti.

13 dic 2010

Vie del Gusto




Oggi S.Lucia mi ha fatto un bellissimo regalo, sì perché da noi i regali li porta S.Lucia, prima di Gesù Bambino.
Per me oggi  santa Lucia ha un altro nome : Luana del blog Cookingmama.
Avete mai fatto un giro sul suo blog?
Vale la pena, ci sono ricette  classiche del nostro territorio, a dir poco strepitose, come quella per esempio dei "marubini", una pasta ripiena, che si fa a Cremona, soprattutto per Natale.
Ma tornando alla VIE DEL GUSTO, vi dirò che questo é un Magazine al quale lavora Luana, e proprio questo mese ho avuto anch'io un box dedicato al mio blog.
Non ho parole, perché la mia non é falsa modestia, ve l'assicuro, però non immaginavo che il mio blog potesse suscitare  interesse per un Magazine così importante.
Ci sono inchieste, si parla di cibo, di viaggi e benessere del nostro territorio, insomma  ve lo consiglio proprio.

Si trova in edicola e costa solo 5 Euro.

Come dice Luana, e  a ragione 
VIE DEL GUSTO é :
Completo. Qualificato. Appassionato.
Un punto di riferimento nel mondo dell'ospitalità e dell'enogastronomia da oggi anche in digitale.
  
Se volete dare un'occhiata, la ricetta del mio bussolano, é a pag 80, insieme ad altre ricette di amiche che conosco, in quanto visito spesso i loro blog.

11 dic 2010

Boeuf Bourguignon


Questo é un piatto per chi non ha tempo di far marinare la carne la sera, ma non fa rimpiangere il classico brasato altrettanto buono.
E' una ricetta della Parodi, che lei ha appunto chiamato "boeuf bourguignon.

Ingredienti
150 g di pancetta a cubetti
1 k di Cappello del prete a tocchetti
2 carote
1 cipolla
2 cucchiai di farina
750 ml di vino rosso
400 ml di brodo (anche di dado)
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
1 foglia d'alloro a pezzetti
2 spicchi d'aglio
2 cucchiai di olio evo
sale-pepe

In una casseruola che possa andare in forno, far rosolare la pancetta con l'olio, che poi toglierete.
Nello stesso condimento rosolare la carne che poi toglierete.
Sempre nello stesso condimento rosolare le verdure tagliate non troppo sottili, poi rimettere tutti gli ingredienti che sono stati tolti.
Spolverare con la farina, sale, pepe, 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro, aglio alloro, sfumare con il vino rosso, evaporare, unire il brodo e via in forno  a 200° per un paio d'ore.
Come contorno? Una bella fetta di polenta , anche quella avanazata del giorno prima, abbrustolita.


01 dic 2010

Focaccia con pere, noci e colata di miele



Una focaccia a dir poco "strepitosa", con una colata di miele di acacia, o comunque uno dal sapore delicato, da provare : a colazione, a  merenda o a... ma va bene a qualsiasi ora.
Ingredienti:
Per la base 
ricetta delle Simili
500 g di farina 00
250 g d'acqua circa
25 g di lievito di birra
40 g di burro
1 cucchiaio di zucchero
1 cucchiaio di olio evo
1 cucchiaino di sale

Focaccia
600 g di pasta di cui sopra
2 cucchiai di miele di acacia sciolto 
100 g di ricotta
2 pere Kaiser
mezzo limone
mezzo cucchiaio di zucchero
30 gherigli di noce
Lavate le pere, eliminate i torsoli e tagliatele a fettine sottili; cospargetele con il succo di limone, e lo zucchero.

Ho messo tutti gli ingredienti della base, nella mdp sul programmo impasto, e lasciata lievitare fino al raddoppio (la mia macchina impiega 1 ora e 30 minuti).
Senza lavorarla ho tirato una sfoglia alta 1 cm su una teglia ricoperta di carta forno .
Ho messo nell'ordine : la ricotta,  le fettine di pera sgocciolate  e le noci a pezzetti.
Infornare a 200° per 20 minuti circa.
Sfornare la focaccia ed irrorarla con il miele che avrete fatto sciogliere sul fuoco.

Con la pasta avanzata ho fatto delle pizzette con salsa di pomodoro, sale, origano.
Buonissima questa pasta anche con ripieno salato.